Inaugurazione Archivio d’artista dedicato a Sandro Visca

Un viaggio nella vita e nell’arte di un maestro contemporaneo

Saluti

Nicola Mattoscio, Presidente della Fondazione Pescarabruzzo

Carlo Masci, Sindaco di Pescara

Giuseppina Rigatuso, Soprintendente Archivistica e Bibliografica dell’Abruzzo e del Molise

Interventi

Rita Olivieri, Storica e critica d’arte

Sarà presente l’artista.

Programma

Venerdì 12 luglio 2024, ore 18:00

La Fondazione Pescarabruzzo è lieta di annunciare l’inaugurazione dell’Archivio d’artista dedicato a Sandro Visca, un evento imperdibile che celebra uno dei maestri contemporanei di origini abruzzesi tra i più innovativi.

Il progetto di realizzare un Archivio d’artista a Pescara, annesso al CLAP Museum, dedicandolo ad uno dei docenti più influenti nella formazione di Andrea Pazienza, ospitato nello stesso Polo culturale, si inserisce come un ulteriore tassello nella rete museale e dei centri studi promossi dalla Pescarabruzzo. Gli spazi dell’Archivio si distribuiscono in più sezioni, dedicate rispettivamente ai quadri, alle sculture, agli arazzi e ai disegni, tutte opere affidate definitivamente alla Fondazione. L’Archivio è dotato di innovativi espositori e di tecnologie avanzate, composte da speciale tecnoilluminazione, monitor, schermi, proiettori e touch screen. L’intera donazione è, infatti, digitalizzata e accessibile su vari supporti. Vi si ospita anche una raccolta bio-bibliografica di documenti, materiali digitali e una biblioteca storico-artistica sul contemporaneo.

Sandro Visca, aquilano di nascita e pescarese d’adozione dal 1968, ha saputo imporsi attraverso la ricerca continua di un linguaggio personale e con un’attenzione costante ai problemi del mondo nel tempo a lui coevo. La sua carriera, con circa sessant’anni di instancabile lavoro, è stata sempre segnata da un piglio estroso, antiretorico, irriverente e a tratti onirico. Nell’Archivio ci si potrà immergere nell’universo delle sue opere più rappresentative, tra cui la celebre performance “Un cuore rosso sul Gran Sasso”, i teatrini, le “pupazze” e gli arazzi cuciti.

L’inaugurazione sarà un momento emozionante e di riflessione, per scoprire l’intima natura dell’arte del Maestro e la sua straordinaria capacità seduttiva nascosta nelle trame del suo lavoro, proprio come le intriganti trame degli affascinanti tessuti di tante sue opere.

Dal giorno successivo all’inaugurazione, lo stesso sarà visitabile prenotando tramite i contatti del CLAP Museum (tel. 085 445 1750, e-mail: info@clapmuseum.it).

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

EVENTI E MOSTRE PASSATE

CON ALTRI OCCHI.
UN GLOSARIO VISIVO DELLA CULTURA PALESTINESE

Mostra temoporanea

STEFANO TAMBURINI.
IL TEMPO È L'UNICO DENARO

Mostra temoporanea

TAROCCHI E FUMETTI.
L'ARTE DELL'INTRIGO VISIVO

Mostra temoporanea

MAYA DEREN.
LA VERTIGINE DELL'ESISTENZA

Presentazione graphic novel “MAYA DEREN”

NATURA MORTA.
UNA DOMANDA A GIORGIO MORANDI

Presentazione graphic novel “NATURA MORTA”

ROBA DA MOSTRI

Presentazione volume “ROBA DA MOSTRI”

AENIGMA

Presentazione volume “AENIGMA”

CLAP B-DAY 2023

Un anno di CLAP Museum

SCOZZARI RIDE ANCORA

Finissage mostra Temporanea

HALLOWEEN AL CLAP Museum

Festeggia Halloween in un’atmosfera
spaventosamente divertente

GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO

CLAP Museum condurrà le famiglie alla scoperta
dell’arte del Fumetto

DI CORPI E FRAMMENTI.
TANINO LIBERATORE

Presentazione e firmacopie del portfolio della mostra

STORIE ZITTE.
DI SIMONE ANGELINI

Presentazione “Storie Zitte”

ABBÀ PADRE. DI ROBERTO BATTESTINI

Presentazione volume “Abbà Padre”

LA NOTTE DEI MUSEI 2023

Il MuPe e la notte Europea dei musei 2023

1° PAZ DAY

PAZ DAY – 67 anni di Andrea Pazienza

STORIA A COLORI DI UN EUROPA DEI DIRITTI

Presentazione del volume