Storie a colori di un’Europa dei diritti

Presentazione del volume “Storie a colori di un’Europa dei diritti”

Saluti

Paola Nardone, Vicepresidente Fondazione Pescarabruzzo

Giuseppe Moro, Direttore Dipartimento Scienze Politiche,
Università degli Studi Aldo Moro di Bari

Introducono e moderano

Valeria Di Comite

Rosa Anna Pucciarelli

Intervengono

Francesco Emanuele Celentano, Tiziana Sala

Gli illustratori dei racconti

Debora Gregorio, Lisa Anna Balistreri, Emanuela Bellisario, Francesca Debellis, Federica Antonicelli, Luca Bruscella, Alessia Di Sisto

Programma dell’evento

1 Giugno 2023 ORE 17:30 

Giovedì 1° giugno, alle ore 17.30, il CLAP Museum ospita la presentazione del volume “Storie a colori di un’Europa dei diritti”, alla presenza delle curatrici, Valeria Di Comite e Rosa Anna Pucciarelli. Il libro è stato realizzato con il sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione europea grazie alla collaborazione tra lo Europe Direct Puglia incardinato nel Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e la Cattedra di Illustrazione Scientifica dell’Accademia di Belle Arti di Bari, nonché dei giovani che hanno dedicato il loro impegno a questo progetto.

Il testo rappresenta, attraverso otto racconti a fumetto in forma di graphic novel, differenti situazioni di vita in cui entrano in gioco i diritti riconosciuti e tutelati dall’Unione europea analizzati in altrettanti scritti di carattere giuridico. La scelta del racconto illustrato, per comunicare i valori e i diritti promossi dall’UE, è la forma di narrazione più efficace per entrare in contatto con il lettore e, in particolare, con i giovani, anche per promuovere il senso di appartenenza dei cittadini alla stessa Europa.
Il volume raccoglie in un unicum il lavoro di due gruppi di giovani chiamati ad affrontare una stessa questione sia dal profilo giuridico sia da quello grafico. In primis alcuni diritti, come il principio di non discriminazione, declinato sia rispetto al diritto di soggiorno dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari stranieri, sia in relazione alla posizione lavorativa dei disabili. Altri testi riguardano il diritto dei lavoratori e degli studenti alla libera circolazione, il diritto alla privacy in un mondo digitale, la tutela dei consumatori, il benessere animale.
La rappresentazione grafica di questi diritti ha trovato la giusta declinazione in racconti ispirati alla normativa dell’Unione, compresa la Carta dei diritti fondamentali. La presentazione di “Storie a colori di un’Europa dei diritti” inizierà con i saluti della Vicepresidente della Fondazione Pescarabruzzo, Paola Nardone, e del Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Giuseppe Moro. Proseguirà con gli interventi delle curatrici Valeria Di Comite (Carta dei diritti e cittadinanza dell’UE, libera circolazione e soggiorno dei cittadini, diritto al ricongiungimento familiare) e Rosa Anna Pucciarelli (L’importanza della comunicazione attraverso le Graphic Novel: nuovo sistema di semplificazione di argomenti complessi). A seguire Francesco Emanuele Celentano approfondirà l’impegno dell’UE a favore dell’ambiente globale e della biodiversità, mentre Tiziana Sala esporrà al pubblico la grammatica del fumetto. Infine, gli illustratori del volume catalizzeranno l’attenzione su come tradurre un testo in immagini.

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI